Patto tra Città e Borghi

Aggiornamento: 20 feb

In equilibrio proprio come yin e yang questi due ecosistemi si annullano e si completano a vicenda.



Gli ultimi due anni hanno segnato e ferito profondamente le città con tassi di abbandono molto alti e con essi anche la perdita di fatturati per le attività commerciali e di vitalità oltre che la crescente disponibilità di spazi da locare (sia per studenti che per lavoratori). I borghi stanno vivendo un momento di protagonismo come mai in passato. Ma, come abbiamo già affermato in passato, non sembra che sussista una vera condizione di valorizzazione sociale bensì Edilizia o Turistica.


Quindi se la fuga dalla città non ha riempito i borghi, dove sono andate a finire queste persone?

Ci siamo posti il problema di dare uno spazio di lavoro ed un business hub nei borghi con la creazione di Wise Coworking per segnare con forza la presenza di uno spazio di confronto, crescita e innovazione in luoghi come i borghi, abbandonando il modello cittadino.


Wise Coworking nasce come spazio multifunzionale, piccolo per sua natura e per vocazione, dotato di almeno una sala riunioni, qualche postazione di lavoro in spazio comune, un baby pit stop per le mamme ed i papà in trasferta, una zona ristoro e soprattutto una buona connessione per fare webinar, podcast, video. Uno spazio accessibile h24 e che fosse comodamente accessibile nel centro del paese.


Ma la geografia non ci aiuta e nemmeno il PNRR. Infatti un Coworking dotato di ogni funzionalità pratica vive ancora il momento di transizione in cui non è cosi semplice spostarsi in un borgo (semplice = economicamente accessibile) per lavorare anche se sarebbe la scelta migliore.


Ma rimane un doppio bisogno che abbiamo voluto analizzare e risolvere (come è nostra abitudine fare): le persone del borgo vogliono andare in città e quelle della città vorrebbero trovare spazi e tempi nel borgo dove spostare le proprie attività.


Da queste considerazioni nasce il PATTO tra Città e Borghi

Un patto efficace quanto semplice.


Wise Coworking è la rete di spazi nei piccoli borghi sotto i 5mila abitanti sviluppata con principi di economia circolare e finalizzata a creare comunità forti e autosufficienti. Questo segmento del Patto prevede la creazione di accordi prima e di spazi di co living poi, per poter ospitare smart-worker, nomadi digitali, lavorati agili e molto altro.


Nel Wise Coworking è possibile investire in acquisti immobiliari condivisi, creare progetti di startup locali e più in generale creare una “contaminazione” culturale e professionale.


Spazio Wiser è la rete degli spazi di coworking in città che aderiscono al progetto di scambio. Sono realtà più grandi, strutturate, con servizi a valore e con la disponibiità di un pubblico e uno scenario più ampio. Culturalmente attive e professionalmente sempre in crescita.


Queste due realtà sono una al servizio dell’altra e si devono supportare e aiutare per sviluppare il giusto equilibrio. Senza una delle due si perde quel punto di bilanciamento necessario per poter creare una crescita.


E’ una semplice riflessione che ci ha portati a creare questa combinazione che possiamo chiamare “Patto tra Città e Borghi” che ci ha permesso di dare dei ruoli precisi e di legare con servizi e con persone queste due realtà.


Gli spazi Wisers per ora sono solo a Milano ma stanno crescendo le richieste da altre città italiane (e speriamo anche estere) e questi spazi, che sottoscrivono con noi apposita convenzione, offrono servizi a prezzi concordati agli associati che si recano in città.

Dal borgo alla città è fondamentale poter entrare in contatto con strutture che diano certezze e che siano un punto di appoggio “familiare”




I Wise Coworking sono delle isole di moderata tranquillità dove è possibile lavorare ma anche fare esperienze, corsi, attività o semplicemente “cambiare aria”. Tutto questo con i servizi connessi e ispirati alle strutture cittadine, anche in questo a condizioni convenzionate.


Nella logica della rete, del mutuo aiuto, della crescita e sviluppo collettivo, dell’economia circolare questa visione aiuta entrambe le parti ad essere sostenibili. Se vuoi aderire agli spazi Wisers con il tuo coworking clicca qui

Se vuoi aprire un tuo spazio Wise Coworking nel Borgo dove vivi clicca qui Se invece sei un'azienda e vuoi affittare il lo spazio nel borgo clicca qui



Autore:

Cristian Tava

Podcaster, Formatore ma sopratutto ideatore di Villaggio Saggio.

Sono stato un Artigiano, ho lavorato nel mondo IT , sono stato un imprenditore ed ho creato la mia agenzia di Comunicazione. Ma oggi l'unica cosa che conta è salvare il nostro mondo creando comunità, progetti territoriali, accendendo lampadine, facendo domande scomode e riflettendo sulla nostra quotidianità.

Ho scelto di vivere in un borgo Medievale che amo.


seguirmi su Linkedin


19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti